Il fumetto in classe: una e mille risorse

Fumetti da leggere, fumetti da disegnare, fumetti da sfogliare… Il fumetto lo si ritrova sempre tra le pagine di un sussidiario, lo si usa quando disegniamo e dobbiamo far parlare i nostri personaggi o quando affrontiamo per la prima volta il discorso diretto e indiretto in classe. Il linguaggio del fumetto è semplice, diretto e essenziale mentre le immagini rendono tutto più piacevole e divertente. Il fumetto è appunto un linguaggio (quello fatto di parole scritte) che usa a sua volta un altro tipo di linguaggio più semplice (quello iconico, delle immagini). Questo equilibrio perfetto, tra parole e immagini, lo rende particolarmente efficace come mezzo espressivo e, per i bambini soprattutto, coinvolgente per via del potenziale ludico che si porta dietro. Insomma, il fumetto è una fonte inesauribile di sorprese. Inoltre, proprio per le modalità con cui viene sviluppato (vedi PDF sotto della mia lezione-laboratorio sul fumetto), si avvicina molto al linguaggio cinematografico fatto di immagini (nel cinema sono in movimento ma nel fumetto sono fisse) e parole. Nella costruzione di una storia per fumetti, non a caso, dobbiamo comunque pensare soggetti e sceneggiature, definire i personaggi, scegliere le scene dove ambientare le vicende, ecc. Non dimentichiamo poi lo stretto legame tra fumetto e onomatopee. Insomma, credo che il fumetto non possa essere assolutamente trascurato nella nostra programmazione annuale! Io ho provato anche a “rispolverarlo” durante il periodo della festa del papà. Non faccio mistero di quanto poco sopporti e gradisca i così detti “lavoretti per le feste”, così un anno ho chiesto ai miei alunni di raccontare una giornata particolare vissuta insieme al loro papà e, siccome in quel periodo stavamo proprio facendo il fumetto e il discorso diretto-indiretto, ho chiesto loro di raccontare la storia a fumetti. Ogni bambino ha poi regalato la propria tavola al papà ottenendo un grande successo 😉

Ecco il mio PowerPoint in PDF della mia lezione-laboratorio sul fumetto proposto alla mie studentesse di scienze della formazione primaria. Questo è anche il modo in cui lavoro solitamente con la classe… di volta in volta apportando le modifiche del caso. 

IL FUMETTO A SCUOLA 

Annunci

6 thoughts on “Il fumetto in classe: una e mille risorse

  1. Pingback: Coding. Linguaggio di programmazione nella scuola primaria: (2) Giochiamo con Scratch. | La finestra sull'albero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...